Aromaterapia Previous item Cura del corpo

AROMATERAPIA

BENEFICI ED APPLICAZIONI

L’Aromaterapia è l’insieme delle azioni e degli effetti che gli oli essenziali hanno sui processi fisici, mentali e spirituali.
Si può parlare di Aromaterapia in senso stretto, di psicoaromaterapia, aromaterapia sottile, massaggio aromatico, profumoterapia ed aromacosmesi.
La base di tutte le discipline appena citate è la conoscenza e l’utilizzo degli oli essenziali.

COSA SONO GLI OLI ESSENZIALI
Gli oli essenziali sono sostanze aromatiche volatili presenti in misura molto concentrata nelle piante. Non tutte le piante contengono olio essenziale in ugual misura (la lavanda ha una resa sessanta volte superiore a quella della melissa per esempio), ed alcune non ne contengono affatto, come il caprifoglio.
Si possono ricavare dai fiori, dai frutti, dalle foglie, dalle cortecce, persino dalle resine… ogni pianta ha la sua caratteristica…
Le tecniche si estrazione sono svariate: dalla più diffusa, in corrente di vapore (es. Lavanda, Menta, Eucalipto, Mirto etc…), passando per la pressione a freddo (gli agrumi…), per l’enfleurage (tecnica lunga e dispendiosa utilizzata per i profumi più preziosi come Gelsomino e Tuberosa), arrivando all’ausilio di alcool (cacao, vaniglia…) o solventi.

PROPRIETA’ DEGLI OLI ESSENZIALI E AROMATERAPIA
Gli oli essenziali hanno numerose proprietà, e la loro efficacia si manifesta su tre piani: il piano fisico, quello mentale/emotivo e quello spirituale.
Del piano fisico si occupa l’Aromaterapia intesa in senso stretto, che utilizza gli oli per alleviare i piccoli grandi disturbi che possono insorgere sul nostro corpo, grazie alle centinaia di principi attivi rintracciabili in essi. Sono oramai state recepite e riconosciute dalla comunità scientifica internazionale le proprietà di alcuni oli essenziali, facendoli rientrare di diritto nel novero dei rimedi non convenzionali più utilizzati. Si pensi per esempio alla lavanda o al tea tree… Ciò non significa tuttavia che se ne debba fare un utilizzo non consapevole: si tratta di sostanze estremamente concentrate, ed il loro impiego dovrebbe sempre avvenire dietro consiglio di un aromaterapeuta (soprattutto per ciò che riguarda le controindicazioni).
Il piano mentale/emotivo viene attivato mediante la stimolazione olfattiva. L’olfatto è l’unico dei nostri 5 sensi a non essere elaborato dalla razionalità, e le informazioni trasportate da esso arrivano direttamente al Talamo, la parte del nostro cervello che custodisce le nostre memorie evolutive. Per questa ragione i profumi sono evocativi e risvegliano in noi un turbinio di emozioni.
Il piano spirituale, di cui si occupano la Psicoaromaterapia e l’Aromaterapia Sottile, sfrutta le proprietà energetiche/vibrazionali degli oli essenziali, permettendo alla persona di entrare dentro se stesso, in profondità, in un percorso di scoperta.

Possiamo dunque affermare che l’Aromaterapia è una disciplina davvero Olistica, che considera l’uomo nel suo complesso, come corpo-mente-spirito inserito in un contesto sociale.
A mio avviso tutte le tecniche afferenti all’Aromaterapia si distinguono per l’estrema dolcezza: a livello emotivo e spirituale, gli oli essenziali non ci mostrano nulla che noi non siamo già pronti a vedere, accogliere ed integrare in noi.

Nel blog troverete articoli ed approfondimenti sul mondo dell’Aromaterapia, sulle proprietà di ciascuna pianta, le tecniche per sperimentare gli oli essenziali e molto altro ancora.



vai-store