[…] Quando un giorno da un malchiuso portone
tra gli alberi di una corte
ci si mostrano i gialli dei limoni;
e il gelo del cuore si sfa,
e in petto ci scrosciano
le loro canzoni
le trombe d’oro della solarità.
E. Montale, I limoni

Eugenio Montale ha pienamente reso onore alla pianta di Limone, tromba d’oro della Solarità.
L’olio essenziale di Limone, ottenuto per spremitura a freddo delle scorze dei frutti, è un vero dono di natura ed un reale messaggero solare: quando in ambiente si sente il suo profumo, immediatamente si levano sorrisi e voglia di estate.
Pur appartenendo al gruppo delle note di testa, il suo profumo è piuttosto persistente, dunque in definitiva si può affermare essere un testa-base. Questo dettaglio lo fa rientrare di diritto nel gruppo degli oli unificanti (elemi, cipresso, etc…), cioè quegli oli essenziali che lavorano – ciascuno con le proprie specificità – per riportare l’individuo all’unità ed alla compattezza.
Si tratta di un olio essenziale prezioso, sia sul piano fisico, sia emotivo-spirituale. Di seguito solo alcune delle sue innate e benefiche virtù.

Sul piano fisico, tutti conoscono le sue proprietà astringenti (qualche goccia nella preparazione di maschere all’argilla è utile in caso di acne, pelle grassa e impura), ma pochi sanno che l’olio essenziale di Limone è un eccellente antisettico, antibatterico, depurativo, febbrifugo ed immunostimolante.
Possiamo sfruttare le sue azioni antisettica ed antibatterica nelle pulizie domestiche, aggiungendo qualche goccia all’acqua che utilizziamo per i pavimenti o per detergere le superfici; ma anche diffondendo in ambiente il suo profumo, in particolare se abbiamo in casa una persona convalescente e vogliamo purificare l’aria (qui trovi un’ottima ricettina in merito).
Possiamo utilizzarlo in primavera per la depurazione degli organi emuntori, massaggiandone una goccia all’altezza del fegato per 21 giorni.
Ma non è finita qui!! La sua azione astringente può essere sfruttata anche in caso di ritenzione idrica e tendenza a congestione della circolazione venosa e/o linfatica (con conseguente gonfiore agli arti inferiori).
Inoltre è un ottimo rinforzante per le unghie deboli o sottili (qui la ricetta).

Avvertenza: l’olio essenziale ottenuto per spremitura delle scorze, è fototossico, cioè concentra i raggi solari rischiando di lasciare antiestetiche macchie sulla pelle. Usalo SEMPRE diluito ed attendi un paio d’ore prima di esporti al sole. Unica concessione, in caso di verruche a mani e piedi: puoi fare toccature limitate all’area della verruca con olio essenziale puro, aiutandoti con un cotton fioc.

PIANO EMOTIVO-SPIRITUALE
Gli studi hanno dimostrato ampiamente come l’olio essenziale di Limone, diffuso in ambiente, possa avere un ruolo nel contrastare la tendenza depressiva.
Porta la luce nel buio, infondendo coraggio e determinazione.
Se un tuo familiare o amico è affetto da questo male oscuro, mettigli una goccia di olio essenziale sul palmo, suggerendogli di sfregare le mani come a riscaldarle, e digli di respirare il profumo. Se ne sarà rapito, diffondilo in ambiente, e potrà portarne con sé qualche goccia su un fazzolettino, respirandolo al bisogno.
L’azione astringente del Limone viene declinata anche a livello sottile: riporta infatti ordine e chiarezza nel caos di pensieri. Per questa ragione è ottimo per gli studenti e per tutti coloro che necessitano di concentrazione (per esempio in un ufficio…): sentendo il suo profumo, sarà più facile ritrovare freschezza mentale e positività.